Categoria: BOT

Il BOT (abbreviazione di robot)

Un programma che accede alla rete simulando il comportamento di utenti umani. Più diffusi di quanto si possa credere, sono in molti che li ignorano mentre grandi aziende di marketing digitale, investono ingenti somme perché i BOT lavorino per raccolta dati, distribuzione di contenuti ed altre pratiche più o meno lecite.

E’ ovvio che l’utilizzo di BOT è in molti casi borderline, molto più spesso siamo proprio oltre il confine del lecito dove le autorità preposte, le associazioni dei consumatori, AGCM e tutte le strutture prefisse alla tutela del consumatore e dell’internauta, non fanno nulla per “regolamentare” una situazione già oltre la criticità.

I dati di media di un sito web, è oggi ben oltre il 70% di traffico generato da BOT, ne rimane un 30% circa tra motori di ricerca, utenti reali, traffico proveniente da promozioni sponsorizzate PPC.

Il Garante per l’editoria, gli utenti, dovrebbero poter dire la loro e protestare, questo vale anche per quelle pratiche fraudolenti che danneggiano quegli annunci in PPC con click fasulli, Google lo sa, tutti sanno, ma stranamente… nessuno dice o scrive nulla in merito, è questo il vero declino della rete e del mezzo digitale; l’ignorare o l’ignoranza di queste problematiche che sono tutti i giorni sotto le dita degli utenti web!

2017-01-31 1

Il caso Destinazione Marche: il cantico dello STOLTO

Di Alessandro Vitale

BOT strategy che va chiarito: non della regione Marche e dello staff social! Ma del solito e noto social network, la vostra gabbietta preferita, dove solitamente scaricate, come degli stolti, tutta la vostra saccente presunzione sul NULLA: FACEBOOK!

Lasciamo perdere anche che io forse non ho compreso a cosa servono e cosa sono i BOT; e giacché non li conosco, da stolto, posso mai accusare qualcuno di utilizzarli o peggio, di acquistare dei profili fasulli per accrescere il numero di interazione (mipiace) e di engagemet? Ma quando mai…

2017-01-28 0

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Di Suppostaweb

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

2016-02-22 2

Festa del lavoro: fai sul “SEO” dal 1° Maggio?

Di Alessandro Vitale

La sagra della Festa del Lavoro, mentre tutti sono attenti a farsi i complimenti tra bacheche… a fare networking in sagre di settore e simposi della FUFFA, il compartimento della SEO si riorganizza e che fa? Una gara di SEO sulla parola chiave: Festa del Lavoro – contest #primialprimo

2015-12-10 1

Followers? Ma sei davvero così fesso?

Di Alessandro Vitale

Chi fa cultura, chi fa satira, chi fa in qualche maniera “informazione”, dovrebbe essere “certo” di quello che dice, ma sbagliare è umano, come le nostre Istituzioni che permettono a chiunque di istruire “reti zombie”…

2015-08-03 1

Non avrai altro dio al di fuori del ROI…

Di Domenico Pacifico

Io e i miei colleghi imprenditori frequentiamo convegni di vario genere, di vari settori in tutto il mondo. Quando capitiamo ad eventi dove i relatori sono blogger/SMM, vediamo presentare SEMPRE Case History redatte esclusivamente con VANITY METRICS…