Fenomenologia della Fuffa

Indagine fuffa in corso…

La fuffa e i fuffi di Fuffolandia

Missione: stanare la fuffa
Metodo: scientifico analitico
Ambiente: web marketing arena

Non scomodiamo il povero Umberto Eco, seguiremo semplicemente il metodo delle indagini preliminari di polizia di stato per non essere tacciati di scorrettezza.

L’indagata è furba… si nasconde, si traveste, sfugge alla cattura. Diversi testimoni dichiarano di averla avvistata, alcuni colleghi erano convinti di averla presa, ma non hanno avuto successo, la Supposta indaga.

L'università della Fuffa

Fuffa Fase 1

  • Assunzione informazioni generali:

fùf·fa/

region.

sostantivo femminile

  1. 1.

Merce dozzinale, di scarsissimo o nessun valore; ciarpame, paccottiglia.

“l’arte contemporanea è tutta fuffa.”

  1. 2.

fuffafig.

Chiacchiera senza alcun fondamento o significato, discorso risaputo, luogo comune.

“i blog sono pieni di fùf·fa”

  • Apparenza ingannevole e priva di sostanza.

“la sua famosa competenza è tutta fùf·fa.”

Origine

Voce onomat. di origine lombarda • sec. XX. Fonte: Google

Wikiperdia recita:

Le situazioni più comuni nel quale si trova, si possono ridurre essenzialmente a:

  • Situazioni dialettiche, il classico caso in cui un interlocutore bolla come inutili e in eccesso le dichiarazioni di un altro interlocutore, altrimenti configurabili come aria fritta.
  • Situazioni lavorative, quando una persona non produce nulla, ma pretende di essere al centro di tutte le decisioni e si dà credito per cose a cui no ha personalmente contribuito.
  • Situazioni scientifiche, divulgative o informative in generale, quando una certa asserzione è giustificata con argomentazioni vaghe, inconsistenti o comunque non valide razionalmente. D’accordo, tutte queste sono le definizioni generiche: a forza di sentire il termine fuffa sulla bocca di tutti e abbinato a tutto, si rischia che non sia più chiaro di cosa si sta parlando.
    La Fuffa è tutta quella serie di chiacchiere inutili e inconsistenti che servono a confondere l’interlocutore senza offrire una soluzione reale.

il Glande FuffoFuffa Fase 2

  • Interrogatorio

A domanda: “Ma dove si nasconde la Maledetta? Come fare a riconoscerla?”

Rispondono i nostri esperti sul campo.

Il web è un ambiente variegato e camminandoci dentro è facile mettere un piede in fallo e trovarsi la fuffa appiccicata alle suole.

  • Prima cosa: evitare come la peste chi si definisce o viene definito Guru, Influencer, Evangelist e Coach. Questi personaggi si ergono a un livello superiore sostanzialmente perché devono vendere un prodotto ( e che c’è di male?), ma il prodotto non è il nostro, il prodotto sono loro stessi e ciò che esce dalle loro mani.
  • Seconda cosa: chiunque venda un prodotto basato su numeri “reali” e non sappia rispondere a domande tecniche approfondite su questi è fuffa.
  • Terza cosa: i miracoli non esistono (uno ci spera soprattutto se è alle prime armi, ma no), senza un investimento adeguato (che non significa comprare il riscontro social vedi i bot) e una pianificazione ad hoc difficilmente si vedranno dei risultati.

fuffetta

Fuffa Fase 3

  • Sommarie info sulle persone sottoposte a indagine

Il fuffarolo e la fuffa sono riconoscibili sommariamente attraverso l’uso di queste tecniche:

  • Uso dell’aggettivo Definitivo
  • Uso dei titoli: Nr modi di..
  • Uso del termine Engagement come risposta a ogni quesito
  • Non forniscono dati pratici ma un riscontro aleatorio
  • Forniscono case history di clienti con grossi budget da applicare ad attività con budget limitati
  • Promettono guadagni mirabolanti
  • Ripetono più volte gli stessi concetti senza approfondire
  • Dichiarano preventivamente di essere fuffa free pur usando a man bassa le tecniche elencate.

Fuffa Fase 4

  • Dichiarazioni spontanee
  • Più volte interrogati, i portatori di fuffa prima si indignano, poi si incazzano, ma non dichiarano nulla.
  • La versione evoluta del venditore di fuffa intercetta il malumore e previene parlando di assenza di fuffa nei suoi contenuti e tranquillizzando il cliente.

Fase 5 Fuffa

  • Racconti dei testimoni

La Supposta ha raccolto le seguenti testimonianze:

Espertone non ti temo e La collezione di Supposte nel… digitale!

Fase 6 Fuffa

  • Le tracce

La Suppostaweb si avvale di uno strumento importante Google Analitycs, la macchina della verità web.

Parlare di numeri è rischioso, per leggerli e interpretarli correttamente serve una buona preparazione, non basta un corso e gli improvvisati cadono facilmente in contraddizione specialmente sotto stress.

  • Prima parlano di vendere in base alla popolarità (numero di fan, followers, cuori ecc)
  • Parlano di vendere grazie all’influencer di turno
  • Scrivono libri cartacei su una materia viva come il web marketing e il mondo digitale dettando regole definitive.
  • Titolano tutto quello che scrivono corredandolo con la parola maketing, per darsi autorevolezza
  • Traducono malamente articoli dall’inglese senza adattarli alla nostra realtà ed esigenze.

Per valutare la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza è necessario utilizzare, in caso di presenza di prove indirette, il canone di valutazione di cui dell’art.192, co. II c.p.p. oppure basta semplice buonsenso.

Serve altro?

… to be continued.

 

Supposte correlate:

Commenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *